Skip to main content
Termini e Condizioni di Utilizzo dei Servizi OSA
1. TERMINI E CONDIZIONI – INTRODUZIONE

Accedendo al sito web OSA.place e/o utilizzando i servizi offerti sul Sito web OSA dichiari di aver letto, compreso e accettato i termini e le condizioni di seguito riportati

2. DEFINIZIONI

  1. Per “OSA”, “noi” e “nostro/a/i/e” si intende OSA S.r.l.
  2. Per “Sito” si intende il sito web www.osa.place, anche in versione mobile, su cui i servizi di OSA sono resi disponibili.
  3. Per “Condizioni di Vendita” si intendono le condizioni generali di vendita dei pacchetti turistici.
  4. Per “Titolare” si intende la società OSA srl, con sede legale in …
  5. Per “Servizio” si intende le caratteristiche e funzionalità del Sito che possono essere utilizzate dall’Utente; quindi, tutti i servizi resi disponibili sul sito web di OSA.
  6. Per “Pacchetto OSA” si intende il viaggio, la vacanza, il corso, il workshop, il circuito “tutto compreso” risultante dalla combinazione, da chiunque ed in qualunque modo realizzata, di almeno due degli elementi di seguito indicati, venduti od offerti in vendita ad un prezzo forfettario: a) trasporto; b) alloggio; c) servizi turistici non accessori al trasporto o all’alloggio che costituiscano, per la soddisfazione delle esigenze ricreative del turista, parte significativa del pacchetto; d) qualunque altro servizio turistico che non costituisce parte integrante di uno dei servizi turistici di cui ai punti a), b), c), e non sia un servizio finanziario o assicurativo; f) corsi, workshop, seminari e quant’altro possa afferire la formazione e la cultura.
  7. Per “Termini e Condizioni” si intendono i presenti Termini e Condizioni di utilizzo del Sito, che costituiscono un accordo legalmente vincolante tra l’Utente ed il Titolare.
  8. Per “Utente” “tu” “tuo” e termini analoghi si intende la persona fisica o giuridica che utilizza il Sito.
  9. Per “Utente consumatore” si intende una persona fisica che richieda un servizio offerto dal Sito per scopi estranei all’attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta.

3. TITOLARE DEL SITO E DEI RELATIVI SERVIZI E’

OSA SRL

4. PRESENTAZIONE DEL SITO E RELATIVI SERVIZI

  1. Il Sito è dedicato alla presentazione e all’acquisto di pacchetti turistici e/o formativi, e consente all’Utente di:
    1. verificare le destinazioni e le date disponibili
    2. inoltrare richieste di contatto al Titolare per ricevere maggiori informazioni sui pacchetti turistici presentati;
    3. configurare il proprio Pacchetto Turistico selezionando i servizi di proprio gradimento;
    4. concludere l’acquisto di un Pacchetto Turistico.
  2. Il Servizio è riservato all’Utente maggiorenne.

5. OPERATIVITÀ DEL PORTALE

  1. OSA si ripromette di adoperarsi, per quanto ragionevolmente possibile, secondo uno standard di ragionevolezza commerciale, per fare in modo che il Sito sia sempre accessibile. Tuttavia, l’amministratore non sarà responsabile se, per una qualunque ragione, il Sito possa essere indisponibile anche solo per limitati periodi di tempo.
  2. Per garantire all’Utente la migliore fruizione possibile del Servizio, il Titolare si riserva il diritto di interrompere il medesimo per necessità di manutenzione o aggiornamento del sistema, informando l’Utente attraverso aggiornamenti costanti.

6. SOSPENSIONE E CANCELLAZIONE DELL’ACCOUNT

  1. Il Titolare si riserva il diritto, a sua esclusiva discrezionalità e senza che l’esercizio di tale facoltà possa far sorgere qualsivoglia pretesa di inadempienza o di violazione dei presenti Termini e Condizioni, di sospendere o cancellare l’account dell’Utente se ritiene che:
    1. l’Utente abbia violato i Termini e Condizioni;
    2. L’accesso o l’uso del Servizio potrebbe causare danni al Titolare, ad altri utenti o a terze parti;
    3. L’uso del Sito da parte dell’Utente possa comportare una violazione della legge o dei regolamenti applicabili;
    4. In caso di investigazioni condotte in esito ad azioni legali o per coinvolgimento della Pubblica Autorità;
    5. L’account dell’Utente è ritenuto dal Titolare, a sua esclusiva discrezionalità e per qualsivoglia motivo, inappropriato od offensivo o in violazione dei Termini e Condizioni.
    6. Vi siano ragionevoli motivi per credere che il Servizio sia o possa essere utilizzato da terzi non autorizzati;
    7. Si verifichi un evento di forza maggiore o circostanze che, ad esclusiva discrezione del Titolare, richiedano di effettuare interventi di emergenza o di risolvere problemi di sicurezza, pericoli per l’intera infrastruttura e/o persone e/o proprietà (in quest’ultimo caso, l’account Utente sarà ripristinato non appena il Titolare, a sua discrezione, possa ritenere che la causa della sospensione del Servizio sia stata effettivamente rimossa o eliminata);
    8. l’Utente sia coinvolto, a qualsiasi titolo, in qualsiasi controversia giudiziale o stragiudiziale di natura civile, penale o amministrativa, e, in ogni caso, se tale controversia possa implicare azioni o provvedimenti nei confronti del Servizio o del Titolare;
      – La sospensione sia richiesta da qualsiasi organo giurisdizionale.
  2. Qualsiasi sospensione dell’account imputabile all’Utente non pregiudica il diritto del Titolare a richiedere il risarcimento di ogni danno subito.

7. REGISTRAZIONE AL SITO

  1. L’Utente non è tenuto a registrarsi per poter esplorare ed utilizzare il Sito.
  2. La registrazione al Sito avviene attraverso la compilazione dei form ivi presenti, attraverso i quali l’Utente deve fornire al Titolare i dati obbligatori richiesti, accettando la relativa Privacy Policy ed i Termini e Condizioni.
  3. Ogni registrazione al Sito vale per un solo Utente. Qualunque codice identificativo, password, username o altro, è parte costitutiva dei sistemi di sicurezza e delle procedure attivati da OSA per proteggere il sistema ed i dati conservati sul Sito. Pertanto, essi non possono essere svelati ad alcuno, neppure all’interno di un gruppo sia pure determinato. OSA si riserva la facoltà di disabilitare il codice identificativo, la password e/o la user-name relativa ad un qualunque utilizzatore del Sito, allorché, secondo l’insindacabile opinione di OSA, ci sia stata una violazione qualunque di una qualsiasi clausola presente nei Termini e Condizioni.
  4. La responsabilità per la riservatezza e l’uso della password è esclusivamente dell’Utente che se ne assume in proprio ogni rischio.
  5. L’Utente registrato può disattivare il proprio account, richiederne la cancellazione, oppure interrompere l’utilizzo del Servizio in ogni momento contattando direttamente il Titolare. Con la cancellazione dell’account, l’Utente potrà esclusivamente visitare il Sito ma non avrà accesso ai servizi aggiuntivi che richiedono la registrazione.

L’Utente è libero di esplorare il Sito e, di conseguenza, senza fornire alcun dato identificativo della propria persona. Tuttavia, per accedere ad alcune funzionalità aggiuntive del Sito, l’Utente dovrà fornire i dati richiesti nei rispettivi form, tra cui potrebbe esserci anche l’età dell’Utente. In ogni caso l’utilizzo delle funzioni aggiuntive del Sito (i.e calcolo del preventivo e acquisto del Pacchetto Turistico) è consentito esclusivamente all’Utente maggiorenne. Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy.

8. COMPORTAMENTO E MATERIALE DI PROPRIETA’ DELL’UTENTE

  1. Ad eccezione dei dati di carattere personale, che saranno trattati in conformità alla Privacy Policy qualunque materiale, contenuto, trasmesso o inserito sul Sito sarà considerato non-confidenziale e non-proprietario. Pertanto, OSA non si assume alcuna obbligazione con riferimento a tali informazioni e materiali e si intenderà autorizzata ad acquisire copia, trasmettere, rivelare e utilizzare tali informazioni e materiali, sia per finalità di carattere commerciale, sia per finalità diverse.
  2. L’Utente si impegna a non inserire o trasmettere in o dal Sito qualunque materiale:
    1. che sia intimidatorio, diffamatorio, osceno, indecente, sedizioso, offensivo, pornografico, abusivo, tale da incitare all’odio razziale, discriminatorio o discriminante, minaccioso, scandaloso, incitante, blasfemo, lesivo di obblighi di segretezza, lesivo della privacy o che possa in qualunque modo produrre fastidio o danno;
    2. Per il quale non siano state ottenute le necessarie licenze o approvazioni;
    3. Che rappresenta o incoraggia comportamenti che potrebbero essere considerati forme di reato, che possano ingenerare la responsabilità di chiunque, che siano in qualunque modo contrari alla legge, all’ordine pubblico o al buon costume o che ledano diritti di terzi in qualunque parte nel mondo;
    4. Che cagionino danno (inclusi, senza limitazione alcuna, computer viruses, logic bombs, Trojan horses, worms, componenti difettosi, dati corrotti o altri software dal contenuto lesivo o in grado di danneggiare). L’Utente non può abusare del Sito (a titolo esemplificativo e non esaustivo, mediante lo svolgimento di attività di hackeraggio).
  3. OSA coopererà attivamente con le Autorità pubbliche incaricate di svolgere indagini e adempirà a qualunque ordine di Autorità giudiziaria che richieda o che ordini a OSA di rivelare l’identità o di individuare i soggetti che trasmettono o inseriscono materiale non conforme alla legge e/o a quanto sopra stabilito.
  4. In tutti i casi di cui ai punti 8.2 e 8.3, OSA è legittimata a procedere come da punto 6.1.

9. PROPRIETÀ INDUSTRIALE ED INTELLETTUALE – CONTENUTI DISPONIBILI SUL SITO – UTILIZZO NON COSENTITO DEL SITO

  1. OSA è il titolare esclusivo dei contenuti del Sito, ivi compresi – a titolo esemplificativo e non esaustivo – i testi, i documenti, le immagini, i loghi, le fotografie, il layout delle pagine, il design, il know-how ed i prodotti offerti in vendita; alcuni dei predetti contenuti possono essere coperti da copyright, marchi, brevetti, modelli e/o altri diritti di proprietà industriale ed intellettuale riconosciuti dall’ordinamento italiano ed internazionale.
  2. Il Titolare concede all’Utente, per tutta la durata del contratto, una licenza personale, non trasferibile e non esclusiva, ad esclusivi fini personali e mai commerciali e limitatamente al dispositivo in uso all’Utente per l’utilizzo di tali contenuti. Pertanto, è fatto espresso divieto all’Utente di, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, copiare e/o scaricare e/o condividere (se non nei limiti di seguito illustrati), modificare, pubblicare, trasmettere, vendere, sub-licenziare, elaborare, trasferire/cedere a terzi, creare lavori derivati in qualsiasi modo dai contenuti, anche di terzi, disponibili sul Sito, né consentire che terzi lo facciano tramite l’Utente o il suo dispositivo, anche a sua insaputa.
  3. Ove espressamente indicato sul Sito, l’Utente, per mero uso personale, può essere autorizzato a scaricare e/o copiare e/o condividere alcuni contenuti resi disponibili sul Sito, a condizione che riporti fedelmente tutte le indicazioni di copyright e le altre indicazioni fornite dal Titolare.
  4. Con l’invio, la pubblicazione o visualizzazione dei contenuti su o mediante il Sito, l’Utente concede al Titolare una licenza senza limiti territoriali né temporali, non esclusiva, gratuita e con diritto di sublicenza, per utilizzo, copia, riproduzione, elaborazione, adattamento, modifica, pubblicazione, trasmissione, visualizzazione e distribuzione di tali contenuti con qualsiasi supporto o metodo di distribuzione attualmente disponibile o sviluppato in seguito.
  5. L’Utente può utilizzare servizi e contenuti inclusi nel Sito forniti da terze parti, ma deve aver preso prima visione dei termini e condizioni di tali terze parti ed averle accettate. In nessuna circostanza il Titolare potrà essere ritenuto responsabile in relazione al corretto funzionamento o alla disponibilità, o entrambi, di servizi e contenuti forniti da terze parti.
  6. Non è consentito all’Utente:
    1. effettuare reverse engineering, decompilare, disassemblare, modificare o creare lavori derivati basati sul Sito o su qualunque porzione di esso.
    2.  Aggirare sistemi informatici usati da OSA o dai suoi licenziatari per proteggere il contenuto accessibile tramite il Sito.
    3. Copiare, conservare, modificare, cambiare, preparare lavori derivati o alterare in qualunque modo qualunque dei contenuti forniti dal Sito.
    4. Utlizzare qualunque robot, spider, applicazione di ricerca e/o di reperimento di siti ovvero qualunque altro dipositivo, processo o mezzo automatico per accedere, recuperare, effettuare scraping o indicizzare qualunque porzione del Sito o dei suoi contenuti.
    5. Affittare, licenziare o sublicenziare il Sito.
    6. Diffamare, offendere, molestare, mettere in atto pratiche minatorie, minacciare o in altro modo violare i diritti (quali il diritto alla privacy e alla pubblicità) di altri.
    7. Diffondere o pubblicare contenuti illegali, osceni, illegittimi, diffamatori o inappropriati.
    8. Appropriarsi illegittimamente dell’account in uso presso altro Utente.
    9. Utilizzare il Sito al fine di approcciare gli utenti per promuovere, vendere, o pubblicizzare in qualsiasi modo prodotti o servizi di qualsivoglia tipo attraverso.
    10. Utilizzare il Sito in qualunque altra modalità impropria tale da violare i presenti Termini e Condizioni. In questo caso OSA è legittimata a procedere come indicato nella clausola 6.1.
  7. Tutti i marchi, figurativi o nominativi, e tutti gli altri segni, nomi commerciali, marchi di servizio, marchi denominativi, denominazioni commerciali, illustrazioni, immagini, loghi, che appaiono sul Sito riguardanti OSA sono e rimangono di proprietà esclusiva del Titolare o dei suoi licenziatari e sono protetti da leggi vigenti sui marchi e dai relativi trattati internazionali. Tutti i marchi, figurativi o nominativi e tutti gli altri segni, nomi commerciali, marchi di servizio, marchi denominativi, denominazioni commerciali, illustrazioni, immagini, loghi riguardanti terze parti e i contenuti pubblicati da tali terzi parti sul Sito sono e rimangono di proprietà esclusiva di detti terzi o dei loro licenziatari e sono protetti dalle leggi vigenti sui marchi e dai relativi trattati internazionali. Il Titolare non possiede la titolarità di tali privative intellettuali e può servirsene solo entro i limiti e in conformità ai contratti conclusi con tali terze parti e per gli scopi ivi delineati.

10. ESCLUSIONE DI RESPONSABILITÀ

  1. L’Utente è responsabile dell’uso del Sito autonomamente e a suo esclusivo rischio, fermo restando che OSA declina qualsiasi responsabilità rispetto a qualsivoglia danno o pregiudizio patito in qualsiasi modo dall’Utente in conseguenza dell’accesso e dell’utilizzo o del download di qualsivoglia materiale a qualsiasi titolo presente sul Sito, ivi compresi virus, malware o altri contenuti elettronici malevoli.
  2. Il Titolare non effettua alcuna moderazione preventiva sui contenuti o i link forniti da terzi mostrati sul Sito. Il Titolare non è responsabile di tali contenuti e della loro accessibilità.
  3. OSA non risponde dei contenuti di qualsiasi altro sito web che dovesse essere reso accessibile mediante link o collegamento multimediale presente nel Sito, fermo restando che detti collegamenti vengono forniti solamente al fine di consentire all’Utente di accedere ad informazioni più complete. L’Utente non è autorizzato a creare link e collegamenti al Sito senza il preventivo consenso scritto da parte di OSA.
  4. OSA non è altresì responsabile per: a) eventuali perdite che siano conseguenza diretta della violazione dei presenti Termini e Condizioni; b) ogni perdita di opportunità commerciale e qualsiasi altra perdita, anche indiretta, eventualmente subita dall’Utente (quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, perdita commerciale, perdita di ricavi, introiti, profitti o risparmi presunti, perdita di contratti o di relazioni commerciali, perdita della reputazione o del valore dell’avviamento; c) danni o perdite derivanti da interruzioni o malfunzionamenti del Sito dovuti ad eventi di forza maggiore o, comunque, eventi indipendenti dalla volontà ed estranei alla sfera di controllo del Titolare quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, guasti o interruzioni alle linee telefoniche o elettriche, alla rete internet e/o comunque altri strumenti di trasmissione, indisponibilità di siti web, scioperi, eventi naturali, virus ed attacchi informatici, interruzione nell’attacco di prodotti, servizi o applicazioni di terze parti; d) errato utilizzo del Sito da parte dell’Utente o di terzi.
  5. L’Utente si impegna a mantenere indenne il Titolare (nonché le eventuali società dallo stesso controllate o affiliate, i suoi rappresentanti, amministratori, agenti, licenziatari, partner e dipendenti), da qualsiasi obbligo o responsabilità, incluse le eventuali spese legali sostenute per difendersi in giudizio, che dovessero sorgere a fronte di danni provocati ad altri utenti o a terzi, in relazione ai contenuti caricati online, alla violazione dei termini di legge o dei termini dei presenti Termini e Condizioni.
  6. Il Titolare si riserva il diritto di decidere di interrompere o sospendere la visualizzazione di alcuni contenuti pubblicati dall’Utente o da terzi nel caso in cui: a) pervengono lamentele da parte di altri utenti; b) riceva una segnalazione di violazione di diritti di proprietà intellettuale; c) ritenga di dover fare ciò in previsione di, o in esito a, azioni legali; d) tale azione sia richiesta dalla Pubblica Autorità; e) ritenga che tale contenuto, rimanendo accessibile attraverso il Sito, potrebbe mettere a rischio gli utenti, terzi, la disponibilità del Servizio e/o lo stesso Titolare.

11. TRATTAMENTO DEI DATI

Per informazioni sull’utilizzo dei dati personali, l’Utente deve fare riferimento alla privacy policy di OSA che è qui richiamata e costituisce parte integrante e sostanziale dei Termini e Condizioni.

12. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

  1. I Termini e Condizioni sono disciplinati dalla legge italiana.
  2. Per qualsiasi controversia relativa ai presenti Termini e Condizioni, alla loro interpretazione, esecuzione e validità sarà competente in via esclusiva il Tribunale di Milano, ad eccezione delle controversie con l’Utente consumatore che saranno invece di competenza dell’autorità giudiziaria del luogo di residenza o di domicilio dell’Utente consumatore.

13. MODIFICHE PRESENTI TERMINI

Il Titolare si riserva il diritto di apportare modifiche ai Termini e Condizioni in qualunque momento, dandone avviso all’Utente mediante la sua pubblicazione all’interno del Sito. L’Utente che continui ad utilizzare il Sito successivamente alla pubblicazione delle modifiche, accetta senza riserve i nuovi Termini.

14. CESSIONE

Il Titolare si riserva il diritto di trasferire, cedere, disporre per novazione o subappaltare tutti o alcuni dei diritti derivanti dai Termini e Condizioni, purché i diritti dell’Utente non siano pregiudicati. L’Utente non potrà cedere o trasferire in alcun modo i propri diritti o obblighi ai sensi dei Termini e Condizioni senza l’autorizzazione scritta al Titolare.

15. LIBERATORIA DEI DIRITTI DI IMMAGINE

L’Utente cede a titolo gratuito al Titolare il diritto di utilizzare, diffondere, riprodurre, elaborare, modificare, pubblicare, comunicare al pubblico, trasmettere – su ogni qualsivoglia supporto analogico, elettronico, informatico, e/o digitale (ivi incluso a titolo esemplificativo, sistemi di trasmissione via etere, cavo, satellitare, web, anche su pagine di social network quali, a titolo esemplificativo, Facebook, Instagram, Twitter, Youtube) – il proprio ritratto e la propria immagine contenuti nei video e nelle immagini che potranno essere realizzate in occasione del pacchetto turistico acquistato. L’Utente inoltre: a) cede a titolo gratuito ogni diritto di qualsivoglia genere e natura esistente su tali immagini, necessario allo sfruttamento a fini commerciali, promozionali e pubblicitari delle stesse; b) dichiara espressamente di essere pienamente soddisfatto e di non aver nulla a che pretendere per nessuna ragione o titolo (ad esempio, di natura economica) dal Titolare, dai suoi cessionari e/o aventi causa in genere da chiunque utilizzi e sfrutti tali immagini; c) garantisce al Titolare il pacifico godimento di tutti i diritti ceduti ai sensi del predetto articolo e manleva impegnandosi a tenere indenne sin da ora il Titolare e/o i suoi aventi causa da qualsiasi eventuale azione e/o pretesa di terzi relativamente alle immagini e al loro sfruttamento, assumendo a suo esclusivo carico ogni relativa responsabilità e costo. In ogni caso, il Titolare non farà uso delle immagini in contesti o con modalità che pregiudicano l’onore, la reputazione e il decoro dell’Utente ritratto e/o ripreso.

16. COMUNICAZIONI

Tutte le comunicazioni relative a OSA devono essere inviate utilizzando le informazioni di contatto indicate nei Termini e Condizioni.

17. UTILIZZO DEI COOKIES

Per maggiori informazioni in merito all’utilizzo dei cookies si rimanda alla informativa presente sul Sito

18. INEFFICACIA E NULLITÀ PARZIALE

Nel caso in cui una qualsiasi clausola dei presenti Termini e Condizioni dovesse risultare nulla, non valida o inefficace, la suddetta clausola sarà disapplicata mentre le restanti resteranno pienamente valide ed efficaci.

 

Condizioni Generali contratto di vendita pacchetti turistici

1. CONTENUTO DEL CONTRATTO DI PACCHETTO TURISTICO

Con la sottoscrizione della proposta di acquisto del pacchetto turistico, il viaggiatore/turista conferma di aver letto e accettato il contratto di pacchetto turistico, le avvertenze in esso contenute, e le presenti condizioni generali, per sé e per i soggetti per i quali richiede i servizi del pacchetto turistico.

2. FONTI NORMATIVE APPLICABILI

Il contratto di pacchetto turistico, sia per servizi o prestazioni da fornire in territorio nazionale, sia per quelli da fornire all’estero, è disciplinato dal “Codice del Turismo” (D.lgs. 23.5.2011 n. 79 – Allegato I, artt. 32 – 51-novies) come modificato dal D. Lgs 21 maggio 2018 n. 62 e, se ed in quanto applicabili, dalla L. 27/12/1977 n. 1084 (Ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV) firmata a Bruxelles il 23.4.1970) e dal D. Lgs 6.9.2005 n. 2006 (“Codice del Consumo”) nonché dalle disposizioni del codice civile anche in tema di trasporto e mandato, in quanto applicabili.

3. DEFINIZIONI

  1. Il “pacchetto”: la combinazione di almeno due tipi diversi di servizi quali:
    1. il trasporto di passeggeri
    2. l’alloggio, che non costituisce parte integrante del trasporto di passeggeri e non è destinato a fini residenziali, o per corsi di lingua di lungo periodo;
    3. il noleggio di auto, di altri veicoli a motore ai sensi del decreto ministeriale 28 aprile 2008 o di motocicli che richiedono una patente di guida di categoria A, a norma del decreto legislativo 16 gennaio 2013, n. 2;
    4. I corsi di formazione, corsi professionali, seminari, lezioni, incontri e quanto altro organizzato a fini formativi o culturali
    5. Il vitto e i pasti
    6. qualunque altro servizio turistico che non costituisce parte integrante di uno dei servizi turistici di cui ai punti a), b) e c), e non sia un servizio finanziario o assicurativo ai fini dello stesso viaggio o della stessa vacanza, se si verifica almeno una delle seguenti condizioni:
      1. tali servizi sono combinati da un unico professionista, anche su richiesta del viaggiatore/turista o conformemente a una selezione, prima che sia concluso un contratto unico per tutti i servizi;
      2. tali servizi, anche se conclusi con contratti distinti con singoli fornitori, sono:
      3. acquistati presso un unico punto compravendita e selezionati prima che il viaggiatore/turista acconsenta al pagamento;
      4. offerti, venduti o fatturati ad un prezzo forfettario o globale;
      5. pubblicizzati o venduti sotto la denominazione “pacchetto” o denominazione analoga;
      6. combinati dopo la conclusione di un contratto con cui il professionista consente al viaggiatore/turista di scegliere tra una selezione di tipi diversi di servizi turistici oppure acquistati presso professionisti distinti attraverso processi collegati di prenotazione online ove il nome del viaggiatore/turista, gli estremi del pagamento e l’indirizzo di posta elettronica sono trasmessi dal professionista con cui è concluso il primo contratto a uno o più professionisti e il contratto con quest’ultimo o questi ultimi professionisti sia concluso al più tardi 24 ore dopo la conferma della prenotazione del primo servizio turistico.
  2. “contratto di pacchetto turistico”: il contratto relativo all’intero pacchetto turistico oppure, se il pacchetto turistico è fornito in base a contratti distinti, l’insieme dei contratti riguardanti i servizi turistici inclusi nel pacchetto turistico.
  3. “viaggiatore” o “turista”: chiunque intende concludere un contratto, stipula un contratto o è autorizzato a viaggiare in base ad un contratto concluso nell’ambito di applicazione del presente paragrafo.
  4. “professionista”: qualsiasi persona fisica o giuridica pubblica o privata che, nell’ambito della sua attività commerciale, industriale, artigianale o professionale agisce, nei contratti, anche tramite altra persona che opera in suo nome o per suo conto, in veste di organizzatore, venditore, professionista che agevola servizi turistici collegati o di fornitore di servizi turistici, ai sensi della normativa vigente.
  5. “organizzatore”: un professionista che combina pacchetti turistici e li vende o li offre in vendita direttamente o tramite o unitamente ad un altro professionista, oppure il professionista che trasmette i dati relativi al viaggiatore a un altro professionista.
  6. “venditore”: il professionista diverso dall’organizzatore che vende o offre in vendita pacchetti turistici combinati da un organizzatore.
  7. “supporto durevole”: ogni strumento che permette al viaggiatore o al professionista di conservare le informazioni che gli sono personalmente indirizzate in modo da potervi accedere in futuro per un periodo di tempo adeguato alle finalità cui esse sono destinate e che consente la riproduzione identica delle informazioni memorizzate.
  8. “circostanze inevitabili e straordinarie”: una situazione fuori dal controllo della parte che invoca una tale situazione e le cui conseguenze non sarebbero state evitate nemmeno adottando tutte le ragionevoli misure.
  9. “difetto di conformità”: un inadempimento dei servizi turistici inclusi in un pacchetto turistico.
  10. “punto vendita “: qualsiasi locale, mobile o immobile, adibito alla vendita al dettaglio o sito web di vendita al dettaglio o analogo strumento di vendita online, anche nel caso in cui siti web di vendita al dettaglio o strumenti di vendita online sono presentati ai viaggiatori come un unico strumento, compreso il servizio telefonico.
  11. “rientro”: il ritorno del viaggiatore/turista al luogo di partenza o ad altro luogo concordato dalle parti contraenti.

4. INFORMAZIONI OBBLIGATORIE E SCHEDA TECNICA

Prima della conclusione del contratto di pacchetto turistico, l’organizzatore o il venditore comunicano al viaggiatore/turista – in maniera chiara e precisa – attraverso quanto pubblicato in catalogo nelle pagine relative alla destinazione prescelta, oppure attraverso preventivo o altro strumento di informazione, le seguenti informazioni:

  • le caratteristiche principali dei servizi turistici, quali:
    • la destinazione o le destinazioni del viaggio, l’itinerario e i periodi di soggiorno con relative date e, se è incluso l’alloggio, il numero di notti comprese;
    • l’indicazione dei mezzi di trasporto con cui verranno effettuati gli spostamenti durante il viaggio.
    • i pasti, se inclusi;
    • visite, escursioni o altri servizi inclusi nel prezzo pattuito;
    • Il tipo ti corso, seminario, workshop, che si svolgerà.
    • i servizi turistici prestati al viaggiatore/turista in quanto membro di un gruppo e, in tal caso, le dimensioni approssimative del gruppo.
  • la denominazione commerciale e l’indirizzo geografico dell’organizzatore e ove presente, del venditore, i loro recapiti telefonici e indirizzi di posta elettronica;
  • il prezzo totale del pacchetto turistico;
  • le modalità di pagamento, compreso l’eventuale importo o percentuale di prezzo da versare a titolo di acconto e il calendario per il versamento del saldo, o le garanzie finanziarie che il viaggiatore/turista è tenuto a fornire;
  • il numero minimo di persone richiesto per il pacchetto turistico;
  • le informazioni di carattere generale concernenti passaporti e/o visti, compresi i tempi approssimativi per l’ottenimento dei visti e le formalità sanitarie del Paese di destinazione;
  • informazioni sulla facoltà per il viaggiatore/turista di recedere dal contratto prima dell’inizio del pacchetto turistico;
  • informazioni sulla sottoscrizione facoltativa o obbligatoria di un’assicurazione che copra le spese di recesso unilaterale del contratto da parte del viaggiatore/turista o le spese di assistenza, compreso il rimpatrio, in caso di infortunio, malattia o decesso;
  • gli estremi della copertura di cui all’articolo 47, comma 1, 2, 3 D. Lgs 62/2018.

SCHEDA TECNICA

Autorizzazione amministrativa n. 0350239 del 30/09/2022 rilasciata dalla Provincia di Milano.

Polizza R.C.: ALLIANZ SPA N. 998141160

GARANZIA PER I VIAGGIATORI: FONDO DI GARANZIA “IL SALVAGENTE” di cui al documento n. 2022 – 1-5200 emessa da ASSOCIAZIONE ITALIANA AGENTI DI VIAGGIO mediante il SALVAGENTE S.c.a.r.l.

5. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO DI PACCHETTO TURISTICO. PAGAMENTI E PREZZO

  1. Il viaggiatore/turista dovrà effettuare la proposta di acquisto del pacchetto turistico nelle modalità indicate dall’organizzatore nel proprio sito web. Il viaggiatore/turista e l’organizzatore potranno anche concordare diverse modalità rispetto a quelle indicate nel sito web. La proposta di acquisto del pacchetto turistico potrà, ad ogni modo, essere conservata su supporto durevole. La conclusione del contratto di pacchetto turistico si realizza nel momento in cui l’organizzatore invia relativa conferma di prenotazione dei servizi richiesti al viaggiatore/turista.
  2. All’atto di sottoscrizione della proposta di acquisto il viaggiatore/turista dovrà corrispondere: a) una quota d’iscrizione o gestione pratica se eventualmente richiesta dall’organizzatore; b) un acconto sul prezzo del pacchetto turistico il quale può variare a seconda del pacchetto turistico che viene selezionato dal viaggiatore. Il viaggiatore sarà sempre messo a conoscenza dall’organizzatore circa la percentuale di acconto applicata. Il saldo dovrà essere improrogabilmente versato entro il termine stabilito dall’organizzatore al momento della conferma della prenotazione. Qualora il saldo non venga versato entro il termine stabilito, la prenotazione si considererà annullata e l’organizzatore procederà a rimborsare l’acconto versato, al netto delle spese da quest’ultimo sostenute.
  3. Il prezzo del pacchetto turistico è determinato facendo riferimento a quanto indicato nei cataloghi, programmi fuori catalogo successivamente intervenuti, o anche nel sito web dell’organizzatore. Il prezzo potrà subire delle variazioni solo in conseguenza di tassi di cambio applicati al pacchetto turistico o costi relativi ai trasporti. Per tali variazioni si farà riferimento al corso dei cambi ed ai prezzi in vigore alla data di pubblicazione del programma, come riportata nel catalogo, ovvero alla data riportata negli eventuali aggiornamenti pubblicati sui siti web. In ogni caso il prezzo non può essere aumentato nei 20 giorni che precedono la partenza e la revisione non può essere superiore al 8% del prezzo nel suo originario ammontare.

6. MODIFICA DI ALTRE CONDIZIONI DEL CONTRATTO DI PACCHETTO TURISTICO DIVERSE DAL PREZZO

  1. Se prima della partenza l’organizzatore ha necessità di modificare in modo significativo uno o più elementi del contratto di pacchetto turistico, ne dà immediato avviso in forma scritta al viaggiatore/turista.
  2. Ove il viaggiatore/turista non accetti la proposta di modifica dell’organizzatore, esercitando il diritto di recesso, l’organizzatore potrà offrire al viaggiatore/turista un pacchetto sostitutivo di qualità equivalente o superiore oppure gli è rimborsata, a sua scelta, l’intera somma già corrisposta comprensiva di quota di iscrizione/gestione pratica se anticipate al momento della proposta di acquisto del pacchetto turistico.
  3. L’organizzatore informa via e-mail, senza ingiustificato ritardo, il viaggiatore/turista in modo chiaro e preciso delle modifiche proposte di cui al comma 2 del presente articolo e della loro incidenza sul prezzo del pacchetto, nonché della possibilità e modalità per il viaggiatore/turista di esercitare il diritto di recesso qualora non intenda accettare le modifiche proposte.
  4. Il viaggiatore/turista comunica l’accettazione delle modifiche/il recesso dal contratto di pacchetto turistico all’organizzatore o all’intermediario entro due giorni lavorativi dal momento in cui ha ricevuto l’avviso. In difetto di comunicazione entro il termine suddetto, la proposta di modifica formulata dall’organizzatore si intende accettata.
  5. Se le modifiche al contratto di pacchetto turistico comportano un pacchetto di qualità o costo inferiore, il viaggiatore/turista ha diritto a un’adeguata riduzione del prezzo.

7. MANCATA CONCLUSIONE DEL CONTRATTO – RECESSO DEL VIAGGIATORE/TURISTA PRIMA DELLA PARTENZA

  1. Nel caso in cui l’organizzatore, a suo insindacabile giudizio, non dovesse accettare la proposta di acquisto del viaggiatore/turista, l’acconto corrisposto ai sensi della clausola 5.2 verrà integralmente restituito.
  2. Prima della partenza, il viaggiatore/turista può recedere dal contratto, senza pagare penali, nelle seguenti ipotesi:
    1. aumento del prezzo del pacchetto turistico in misura eccedente l’8% e nei 20 giorni che precedono la partenza;
    2. modifica in modo significativo di uno o più elementi del contratto oggettivamente configurabili come fondamentali ai fini della fruizione del pacchetto turistico complessivamente considerato e proposta dall’organizzatore dopo la conclusione del contratto stesso ma prima della partenza e non accettata dal viaggiatore/turista;
  3. Nei casi in cui il viaggiatore/turista ha acquistato un pacchetto:
    1. se il recesso viene esercitato entro i 70 giorni prima della partenza, avrà diritto alla restituzione del 75% del prezzo.
    2. se il recesso viene esercitato entro i 50 giorni prima della partenza, avrà diritto alla restituzione del 50% del prezzo.
    3. se il recesso viene esercitato causa malattia, e certificato da un medico competente, è previsto un rimborso del 30%.

8. RECESSO DELL’ORGANIZZATORE PRIMA DELLA PARTENZA

  1. L’organizzatore può recedere in qualunque momento dal contratto di pacchetto turistico e offrire al viaggiatore/turista il rimborso integrale dei pagamenti effettuati per il pacchetto turistico.
    1. il numero di persone iscritte al pacchetto turistico è inferiore al minimo previsto dal contratto di pacchetto
    2. l’organizzatore non è in grado di eseguire il contratto di pacchetto turistico a causa di circostanze inevitabili e straordinarie e comunica il recesso dal medesimo al viaggiatore/turista senza ingiustificato ritardo prima dell’inizio del pacchetto turistico.
  2. L’organizzatore procede a tutti i rimborsi prescritti senza ingiustificato ritardo e in ogni caso entro il termine stabilito dalla legge. Il recesso dell’organizzatore comporta la risoluzione dei contratti funzionalmente collegati stipulati con terzi, senza alcuna responsabilità in capo all’organizzatore.

9. RESPONSABILITÀ DELL’ORGANIZZATORE PER L’INESATTA ESECUZIONE DEL PACCHETTO E PER LA SOPRAVVENUTA IMPOSSIBILITÀ IN CORSO DI ESECUZIONE DEL PACCHETTO

  1. L’organizzatore è responsabile dell’esecuzione dei servizi turistici previsti dal contratto di pacchetto turistico, indipendentemente dal fatto che tali servizi turistici debbano essere prestati dall’organizzatore stesso o da terzi ai sensi dell’articolo 1228 del codice civile.
  2. Il viaggiatore/turista, in ossequio agli obblighi di correttezza e buona fede di cui agli articoli 1175 e 1375 del codice civile, informa l’organizzatore, direttamente o tramite il venditore, tempestivamente – tenuto conto delle circostanze del caso, di eventuali difetti di conformità rilevati durante l’esecuzione di un servizio turistico previsto dal contratto di pacchetto turistico.
  3. L’organizzatore pone rimedio al difetto di conformità, a meno che ciò risulti impossibile oppure risulti eccessivamente oneroso, tenendo conto dell’entità del difetto di conformità e del valore dei servizi turistici interessati dal difetto.
  4. Se l’organizzatore non pone rimedio al difetto ai sensi del precedente comma 3, il viaggiatore/turista ha diritto alla riduzione del prezzo nonché al risarcimento del danno che abbia subito in conseguenza del difetto di conformità, a meno che l’organizzatore dimostri che il difetto di conformità è imputabile al viaggiatore/turista o ad un terzo o è a carattere inevitabile o imprevedibile oppure dovuto a circostanze straordinarie ed inevitabili.
  5. Fatte salve le eccezioni di cui al precedente comma 4, se l’organizzatore non pone rimedio al difetto di conformità entro un periodo ragionevole fissato dal viaggiatore/turista con la contestazione effettuata ai sensi del comma 2, questi può ovviare personalmente al difetto e chiedere il rimborso delle spese necessarie, ragionevoli e documentate; se l’organizzatore rifiuta di porre rimedio al difetto di conformità o se è necessario ovviarvi immediatamente non occorre che il viaggiatore specifichi un termine.
  6. L’organizzatore, qualora dopo la partenza si trovi nell’impossibilità di fornire, per qualsiasi ragione tranne che per fatto proprio del viaggiatore/turista, una parte essenziale dei servizi previsti dal contratto di pacchetto turistico, dovrà predisporre adeguate soluzioni alternative per la prosecuzione del viaggio programmato non comportanti oneri di qualsiasi tipo a carico del viaggiatore/turista, oppure rimborsare quest’ultimo nei limiti della differenza tra le prestazioni originariamente previste e quelle effettuate.
  7. Il viaggiatore/turista può respingere le soluzioni alternative proposte solo se non sono comparabili a quanto convenuto nel contratto o se la riduzione del prezzo concessa è inadeguata.
  8. Qualora non risulti possibile alcuna soluzione alternativa, ovvero la soluzione predisposta dall’organizzatore venga rifiutata dal viaggiatore/turista poiché non comparabile a quanto convenuto nel contratto o poiché la concessa riduzione del prezzo è inadeguata, l’organizzatore fornirà senza supplemento di prezzo, un mezzo di trasporto equivalente a quello originario previsto per il ritorno al luogo di partenza o al diverso luogo eventualmente pattuito, compatibilmente alle disponibilità di mezzi e posti, e lo rimborserà nella misura della differenza tra il costo delle prestazioni previste e quello delle prestazioni effettuate fino al momento del rientro anticipato.

10. OBBLIGHI DEL VIAGGIATORE/TURISTA

  1. Nel corso delle trattative e comunque prima della conclusione del contratto, ai cittadini italiani sono fornite, per iscritto, le informazioni di carattere generale aggiornate – relative agli obblighi sanitari e alla documentazione necessaria per l’espatrio.
  2. Per le norme relative all’espatrio dei minori si rimanda espressamente a quanto indicato nel sito della Polizia di Stato. Si precisa comunque che i minori devono essere in possesso di un documento personale valido per l’espatrio ovvero passaporto, o per i Paesi UE anche di carta di identità valida per l’espatrio. Per quanto riguarda l’espatrio dei minori di anni 14 e l’espatrio di minori per i quali è necessaria l’autorizzazione emessa dalla Autorità giudiziaria, dovranno essere seguite le prescrizioni indicate sul sito della Polizia di Stato
  3. I viaggiatori dovranno in ogni caso informare l’intermediario e l’organizzatore della propria cittadinanza al momento della richiesta di prenotazione del pacchetto turistico o servizio turistico e, al momento della partenza dovranno accertarsi definitivamente di essere muniti dei certificati di vaccinazione, del passaporto individuale e di ogni altro documento valido per tutti i Paesi toccati dall’itinerario, nonché dei visti di soggiorno, di transito e dei certificati sanitari che fossero eventualmente richiesti.
  4. Inoltre, al fine di valutare la situazione di sicurezza socio\politica, sanitaria e ogni altra informazione utile relativa ai Paesi di destinazione e, dunque, l’utilizzabilità oggettiva dei servizi acquistati o da acquistare il viaggiatore/turista avrà l’onere di assumere le informazioni ufficiali di carattere generale presso il Ministero Affari Esteri, e divulgate attraverso il sito istituzionale della Farnesina www.viaggiaresicuri.it. Le informazioni di cui sopra non sono contenute nei cataloghi dei T.O. – on line o cartacei – poiché essi contengono informazioni descrittive di carattere generale per come indicate nell’art. 34 del codice del Turismo e non informazioni temporalmente mutevoli. Le stesse pertanto dovranno essere assunte a cura dei viaggiatori. In ogni caso il viaggiatore/turista provvederà, prima della partenza, a verificarne l’aggiornamento presso le competenti autorità (per i cittadini italiani le locali Questure ovvero il Ministero degli Affari Esteri tramite il sito www.viaggiaresicuri.it ovvero la Centrale Operativa Telefonica al numero 06.491115) adeguandovisi prima del viaggio. In assenza di tale verifica, nessuna responsabilità per la mancata partenza di uno o più viaggiatori/turisti potrà essere imputata all’intermediario o all’organizzatore.
  5. Ove alla data di prenotazione la destinazione prescelta risultasse, dai canali informativi istituzionali, località soggetta ad “avvertimento” per motivi di sicurezza, il viaggiatore/turista che successivamente dovesse esercitare il recesso non potrà invocare il venir meno della causa contrattuale connessa alle condizioni di sicurezza del Paese.
  6. I viaggiatori dovranno inoltre attenersi all’osservanza delle regole di normale prudenza e diligenza ed a quelle specifiche in vigore nei Paesi destinazione del viaggio, a tutte le informazioni fornite loro dall’organizzatore, nonché ai regolamenti, alle disposizioni amministrative o legislative relative al pacchetto turistico. Il viaggiatore/turista sarà chiamato a rispondere di tutti i danni che l’organizzatore e/o il venditore dovessero subire anche a causa del mancato rispetto degli obblighi sopra indicati, ivi incluse le spese necessarie al loro rimpatrio.
  7. Il viaggiatore/turista è tenuto a fornire all’organizzatore tutti i documenti, le informazioni e gli elementi in suo possesso utili per l’esercizio del diritto di surroga di quest’ultimo nei confronti dei terzi responsabili del danno ed è responsabile verso l’organizzatore del pregiudizio arrecato al diritto di surrogazione.
  8. Il viaggiatore/turista comunicherà altresì per iscritto all’organizzatore, all’atto della proposta di acquisto di pacchetto turistico e quindi prima dell’invio della conferma di prenotazione dei servizi da parte dell’organizzatore, le particolari richieste personali che potranno formare oggetto di accordi specifici sulle modalità del viaggio, sempre che ne risulti possibile l’attuazione, e che saranno in ogni caso oggetto di specifico accordo tra il viaggiatore/turista e l’organizzatore

11. CESSIONE DEL CONTRATTO DI PACCHETTO TURISTICO AD UN ALTRO VIAGGIATORE/TURISTA.

  1. Il viaggatore/turista, previo preavviso dato all’organizzatore su supporto durevole e non oltre 4 giorni prima dell’inizio del pacchetto turistico, può cedere il contratto di pacchetto turistico ad una persona che soddisfa tutte le condizioni per la fruizione del servizio.
  2. L’organizzatore informa il cedente dei costi effettivi della cessione, fornendo la prova relativa ai diritti, alle imposte o agli altri costi aggiuntivi risultanti dalla cessione del contratto.
  3. Il cedente ed il cessionario del contratto di pacchetto turistico sono solidalmente responsabili per il pagamento del saldo del prezzo e degli eventuali diritti, imposte ed altri costi aggiuntivi, ivi comprese le eventuali spese amministrative e di gestione delle pratiche risultanti da tale cessione.

12. POSSIBILITÀ DI CONTATTARE L’ORGANIZZATORE

  1. Il viaggiatore/turista può indirizzare messaggi, richieste o reclami relativi all’esecuzione del pacchetto turistico direttamente al venditore tramite il quale l’ha acquistato, il quale, a propria volta, inoltra tempestivamente tali messaggi, richieste o reclami all’organizzatore.
  2. Ai fini del rispetto dei termini o dei periodi di prescrizione, la data in cui il venditore riceve messaggi, richieste o reclami di cui al comma 1 è considerata la data di ricezione anche per l’organizzatore.

13. OBBLIGO DI PRESTARE ASSISTENZA

  1. L’organizzatore presta adeguata assistenza senza ritardo al viaggiatore/turista che si trova in difficoltà anche nelle circostanze di cui al punto 8, comma 7, in particolare fornendo le opportune informazioni riguardo ai servizi sanitari, alle autorità locali e all’assistenza consolare e assistendo il viaggiatore/turista nell’effettuare comunicazioni a distanza e aiutandolo a trovare servizi turistici alternativi.
  2. L’organizzatore può pretendere il pagamento di un costo ragionevole per tale assistenza qualora il problema sia causato intenzionalmente dal viaggiatore/turista o per sua colpa, nei limiti delle spese effettivamente sostenute.

14. LIBERATORIA

Durante il viaggio saranno raccolti foto e video del viaggio che potranno includere anche il viaggiatore/turista (le “Immagini”) per consentirgli una maggior partecipazione al viaggio acquistato oltre che per fini pubblicitari.

Con l’acquisto del Pacchetto – dunque, accettando le Condizioni Generali – il viaggiatore/turista cede a titolo gratuito all’organizzatore il diritto di utilizzare, diffondere, riprodurre, elaborare, modificare, pubblicare, comunicare al pubblico, trasmettere, su ogni supporto, anche su pagine di social network, le Immagini per i fini informativi e promozionali dell’organizzatore. In ogni caso, il viaggiatore/turista è libero di non partecipare agli scatti/riprese e/o di revocare in qualsiasi momento la presente autorizzazione scrivendo all’organizzatore.

15. LEGGE APPLICABILE – FORO COMPETENTE

  1. Il pacchetto ed il contratto di pacchetto sono disciplinati dalla legge italiana. Qualunque controversia dovesse insorgere tra il viaggiatore/turista, l’organizzatore e/o il venditore in merito alla validità, formazione, esecuzione, adempimento o risoluzione del contratto di pacchetto turistico sarà di competenza esclusiva del Foro ove il viaggiatore/turista ha la propria residenza o il proprio domicilio.
  2. L’organizzatore potrà proporre al viaggiatore/turista – sul catalogo, sulla documentazione, sul proprio sito internet o in altre forme – modalità di risoluzione alternativa delle contestazioni insorte. In tal caso l’organizzatore indicherà la tipologia di risoluzione alternativa proposta e gli effetti che tale adesione comporta.

16. TUTELA DELLA PRIVACY

Il viaggiatore/turista autorizza l’organizzatore all’utilizzo ed alla comunicazione a terzi dei suoi dati personali in relazione ad adempimenti connessi con il contratto di pacchetto turistico ai sensi del vigente Regolamento Europeo sulla privacy e protezione dei dati personali.

17. SINGOLI SERVIZI TURISTICI E SERVIZI TURISTICI COLLEGATI

I contratti aventi ad oggetto l’offerta del solo servizio di trasporto, del solo servizio di soggiorno, ovvero di qualunque altro separato servizio turistico, non si possono configurare come fattispecie negoziale di organizzazione di viaggio ovvero di pacchetto turistico e non godono delle tutele previste dal Codice del Turismo. A tali contratti si applicano le condizioni contrattuali del singolo fornitore e le norme di legge applicabili. La responsabilità del corretto adempimento del contratto è del fornitore del servizio.

In caso di prenotazione di servizi turistici collegati, il viaggiatore/turista dispone di una protezione volta a rimborsare i pagamenti ricevuti per servizi non prestati a causa dell’insolvenza del professionista che ha incassato le somme pagate dal viaggiatore/turista. Tale protezione non prevede alcun rimborso in caso di insolvenza del pertinente fornitore del servizio.

18. COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DELL’ARTICOLO 17 DELLA LEGGE N. 38/2006.

“La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all’estero”.

Translate »
[]